E' qui che è nata l'idea..........

E' qui che è nata l'idea..........
il mio amico dudduzz'

IL VIAGGIATORE

La mia foto
Locorotondo, BARI, Italy
Ho scritto parole che non ho mai avuto il coraggio di dire, ed i pensieri che le hanno generate si vergognano, ho scelto soluzioni che mi hanno violentato, i cui motivi ora mi deridono, ho preferito non dire, perché così facendo ho saturato il mio dolore. La nebbia di Hesse è lo scopo ultimo e la solitudine, la compagna ideale. In un monotono basso e costante rivivo i mie ricordi. Tutti mostrano il lato oscuro, ambivalenza insolita forse, ma criticamente vera. E allora perché……… Sono io a svelare l’anima nera dei santi, e la redenzione degli impuri? Perché trovare sempre l’inghippo, perché la giustificazione è permessa? Perché per voi, volgari ciarlatani, io lo ammetto. Perché per me invece, mi inchiodo in croce……………..

domenica 14 giugno 2009

Meno male che non sono il cane dell'ENI (quello a 6 zampe).

Appena risvegliato da un fittizio sonno, una pesante macchia bianca sulla mia gamba sinistra testimonia l'insolito e sgradevole evento. Strano il risveglio, coperto da un lenzuolo, in un letto d'albergo scarno, rumoroso e alquanto malandato. Insolita anche la presenza di due sconosciuti, tutti e tre però accomunati dalla presenza di un piccolo tubicino trasparente che si nasconde tra le lenzuola dei rispettivi letti. E quegli inservienti, vestiti tutti con dei camici bianchi, cosa ci fanno tutti sullo stesso piano. E' insolito tutto o quasi, certamente il ruolo, il mio, abituato come sono ad essere l'oste ospitale e non l'ospite. Per questa volta i ruoli sono invertiti ed avrò pure il diritto di chiedere di staccare quel maledetto cane che mi stà mordendo la gamba da ore........con un dolore a livelli professionali. Albergo di provincia, dove molti ti conoscono e dove incontri spesso anche i tuoi di pazienti. Strana la mente, i più sono dispiaciuti, ma una sorta di rivincita nello scambio dei ruoli, li porta a proferire due tipi di affermazioni, la prima stupidamente candida- ma come, anche i dottori si fanno male?-, la seconda, perfidamente rivendicativa- adesso ci capisci anche tu...-quasi non me ne fossi mai interessato, rimasto "azzoppato" per oltre una settimana pur di non abbandonarli....
Ma ciò che mi ha fatto sorridere è successo (forse) alla dimissione, su un quattro ruote sgangherato, un ragazzino si è avvicinato chiedendomi cosa fosse accaduto. Io, ripreso il ruolo del Dott. gli ho spiegato con sufficiente precisione l'accaduto. Lui, guardandomi bene entrambe le gambe, ha notato una grossa cicatrice sull'altra gamba e ha voluto sapere il perchè. -è già successo all'altro tendine due anni fà-gli ho risposto. Dopo un attimo i suoi occhi (abbastanza "bastardi",nonostante la giovane età) si sono accesi e allontanandosi un pò ha aggiuto- e meno male che non sei il cane della pubblicità, quello di gambe ne ha sei............

2 commenti:

Eli ha detto...

Pare tu sia medico, a due gambe mal funzionanti ma medico eheheh ho pubblicato un post dal titolo "ippocrate cosa direbbe" non molto tempo fa sul blog....mi piacerebbe avere se non chiedo troppo una tua opinione.
In bocca al .....cane a sei gambe!

Eli ha detto...

Grazie doc :-)
se fai il tuo lavoro con professionalità e passione e un po' di cuore allora ti stringo virtualmente la mano perchè hai la mia ammirazione, io il medico non riuscirei mai a farlo, mi agito solo a prenotarli gli esami eheh

Forse dovrei darti del lei? bah...all'inglese vada per il you ;-)